Questi temi sono stati al centro del mio lavoro di giornalista economico. Oggi me ne occupo sul mio blog. A volte ne approfitto per testimoniare su fatti vissuti e personaggi incontrati, ma soprattutto cerco di segnalare i rischi che il Paese sta correndo in questa fase di confusione: una preoccupazione che mi ha portato anche ad aderire a Societ√† Aperta,¬† e a curare la nascita del quotidiano on line Terza Repubblica sul quale ho tuttora il blog “Numeri e persone
Dal 1987 al 1993 ho diretto il settimanale del gruppo Class Capitale Sud. Da quella difficile esperienza nascono alcuni commenti e anche la mia preoccupazione che il Paese si divarichi in modo insostenibile.